Scialle in mohair

Domenica

Mamma Elda, Laura e Beatrice, hanno disseminato di sedie e sdraie il prato accanto a casa. La proposta di una passeggiata, caldeggiata da Cristina che sarebbe stata perfettamente a suo agio in nord Africa a marciare nel deserto con la legione straniera, è stata fatta cadere senza nemmeno una parola.

Il verde  è spendente e si può benissimo passare la domenica pomeriggio a guardare le farfalle e a sfogliare Marie Claire idées. Se i lavoretti femminili al momento non sono presenti, sono comunque nelle nostre menti allo stato embrionale di progetti. Cristina ha approfittato dell’aria condizionata della macchina per finire il suo scialle. Ha troppe lane  e questa volta le è stata imposta una penitenza: sta utilizzando un bel grigio che però è pieno di nodini, c’è da lavorare di ago e di forbice per saldare una miriade di fili. Filato troppo debole ma morbidissimo, il risultato alla fine la soddisfa e appende lo scialle alla legnaia per guardarselo meglio. Una farfalla sobriamente marron con delicati puntolini concentrici a bersaglio, una Erebia, le si è posata sulla mano, i suoi colori sono poco appariscenti ma eleganti, potrebbe essere un buono spunto per una bella sciarpa!

What Others Are Saying

  1. Nadia lug 28, 2012 at 15:34

    bello lo scialle! ;)
    io ho appena finito una sciarpa fatta con mohair di Rowan.. ha tutti i colori della Scozia, dal verde muschio al grigio, con sfumature di rosa e azzurro
    e poi una stola con tinte più tenui: celeste, rosa pallido, con sprazzi di arancione.. le vedrete
    ciao!

    • laura lug 28, 2012 at 19:35

      Allora anche tu, come Cristina, non ti fai fermare dagli anticicloni torridi! Rinfrescante l’idea della Scozia e l’immagine dei suoi colori. Grazie Nadia.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>