24-12-1993

Libretto

Giulia sin da piccolissima aveva una grande curiosità per i libri, ovviamente libri per la sua età: illustrazioni, finestrelle, inserti di vario materiale: la sua biblioteca ne contenne presto una gran quantità. Lei li conosceva tutti e, fingendo si saper leggere, estraeva senza incertezze il volume prescelto riconoscendo il dorso. La sera radunava pile di libri di fianco al letto invitando la mamma a leggere qualcosa per conciliare il sonno ed era così esigente che dopo più di un’ora il sonno veramente incoercibile era quello di mamma. Così a Laura è venuta l’dea di confezionare un libro con le caratteristiche che Giulia amava di più. Lei adorava i libri interattivi dove c’erano materiali da toccare o immagini che aprendo la pagina si rivelavano tridimensionali. Il libro di stoffa fu molto apprezzato e Giulia era orgogliosissima di avere una mamma capace di tali magie. 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>