Girotondo

Musicanti in scena

Laura è assalita da un attacco d’ilarità rendendo perplessa Cristina che non immagina come la rivista Professione Docente possa avere contenuti particolarmente esilaranti. In realtà Laura ride per un aneddoto buffo, ma ci sarebbe da piangere: in un asilo nido di Orvieto, in occasione della messa in scena della favola “I musicanti di Brema” le maestre hanno dovuto impersonare gli animali, perché tutti i genitori hanno opposto un netto rifiuto a che uno dei bimbi si immedesimasse nell’asino.

Ovviamente sarebbe opportuno stabilire un nuovo organo di censura che provveda a espurgare da Pinocchio l’episodio ove il nostro burattino e Lucignolo si recano nel Paese Dei Balocchi, mentre Cristina rileva quanta poca sensibilità esista nei confronti di quelle insegnanti, vittime di un inesorabile svalorizzazione sociale e forse nemmeno giovanissime, che si sono trovate a impersonare vecchi animali costretti a darsi al bel canto per sbarcare il lunario. Anche Cristina, pur non essendo coinvolta nelle vicende dei docenti, è rimasta colpita dal racconto, tanto da provare un tale orrore per l’ignoranza asinina da trovarsi costretta, per una buona mezzora, a esprimersi solo in un linguaggio aulico e in un italiano toscaneggiante, in omaggio al buon vecchio Collodi.

A Brema!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>