Fiore d'autunno

Una donazione

Oggi tutte noi tendiamo ad accumulare una quantità di lane, fili e stoffe tale da garantirci di lavorare con impegno e costanza per i prossimi mille anni. Un bel gomitolo non si lascia in negozio: ci fa espressa richiesta di venire con noi. Poche amanti dell’uncinetto o dei ferri sono insensibili a questo richiamo. Le nostre mamme e le nostre nonne erano molto più parsimoniose ma, dal momento che per loro confezionare maglioni, sciarpe e corredini era più una necessità che un passatempo, avevano comunque una bella collezione di ferri, spagnolette, uova di legno, telai e gomitoli.

Oggi abbiamo ricevuto un bellissimo regalo: un gran numero di matasse di lana pregiata. La loro proprietaria ha potuto separarsene nel momento che ha saputo quanto noi le avremmo apprezzate, infatti pur non potendo più utilizzarle per l’aggravarsi dell’artrosi alle mani, non si rassegnava all’idea che potessero fare una brutta fine. La gioia di dare e ricevere è legata alla consapevolezza che stiamo tramandando un’arte antica, che non si spezzerà il filo della pazienza e dell’amore per una intimità tutta al femminile.

Campioni

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>