Nido

Uova d’agosto

Cristina ha rassodato quattro uova per portarle in montagna, di modo che possano viaggiare nella sua borsa senza rompersi, e ha raggiunto Laura che già da qualche giorno si sta godendo la vacanza in casetta. In primavera le uova sode si accompagnano al tarassaco dei campi, in estate alla peperonata.

Nel frattempo Laura si è immersa in un problema del tutto inedito riguardante le uova, guidata non da interessi pratici, ma da un’esigenza immaginativa. Così le sue, infrangibili perché di lana, sono finite numerose in nidi accoglienti lavorati all’uncinetto. Peccato che madre Natura non abbia potuto metterci lo zampino e, per quanto resistenti alle tempeste, questi nidi non ospiteranno mai pennuti pigolanti. Cristina, padella alla mano, ha scelto l’uovo oggi sognando di cucinare una gallina domani, e ha proposto alla sorella di rinunciare, almeno all’ora di pranzo, al suo uncinetto, per sostituirlo con una forchetta.

Nido

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>