Animali nella rete

Le reticelle per il ricamo un tempo venivano preparate a mano, con la stessa tecnica delle reti da pesca. Poi l’ago non acchiappava solo pesci, ma cani, gatti, conigli, fiori e pastorelle: tutto un mondo di fantasia si trovava impigliato nella griglia sottile. Continue Reading →

Autunno

L’autunno invita al raccoglimento, a desiderare il calore della propria casa e momenti liberi da ogni progetto. Ci piace molto l’autunno, sembra fatto apposta per fermarsi e ricordare. I castagneti della nostra infanzia erano facile preda delle razzie di tutti i bambini del paese, noi comprese. Che i proprietari si arrabbiassero e cercassero di farci paura, era un fatto atteso ed elettrizzante: si scappava veloci inseguite da un contadino che aveva più voglia di ridere che di sgridarci.

Continue Reading →

Aspettando le arance

La bella zucca che avevamo acquistato nel negozio siciliano è finita tutta in pentola per diventare una vellutata dal sapore delicato. Abbiamo discusso sulla qualità delle zucche: la nostra aveva la buccia sottile e la polpa quasi morbida, metterla in pentola è stato un gioco da ragazze. Mamma Elda ha difeso il primato della ‘suca baruca‘, veneta e con una scorza assolutamente adatta ai freddi climi nordici, per ridurla a ‘tocheti‘ più che un coltello servirebbe una sega elettrica. Continue Reading →

Anche i gomitoli hanno una fine (proverbio yiddish)

Come tutti i proverbi contiene un ammonimento, in veste di metafora, ma alle nostre sorelle, per le quali i gomitoli sono oggetti concreti e desiderabili, cosa suggerisce? Di far provvista, ovviamente, e questa è la stagione giusta. Noi, e con noi tutte le nostre amiche, pregustiamo giornate uggiose, lunghe serate buie, allietate dai colori vivaci delle lane. Ne abbiamo grandi scorte, come gli scoiattoli che si preparano al letargo facendo incetta di noci e ghiande. Continue Reading →