Arancione

Il colore arancione prende nome dall’arancia, frutto del sole invernale del sud. A collegarlo al freddo e al gelo ci pensano le zucche, che ci danno occasione di preparare una zuppa deliziosa. Tante bacche di rosa canina rimangono sui rami intirizziti delle rose per far festa all’inverno, rosse come il vestito di Babbo Natale, come le fiamme che guizzano vivaci nel camino. Continue Reading →

Dolce dormire

 

Cristina guarda con affetto i due orsetti, dormono un letargo sereno, anche se hanno qualche problema d’identità: hanno messo da parte noci per i brevi risvegli, sono così piccoli che pensano di essere scoiattoli. Il sonno pesante, i visetti lisci e distesi, la fronte mai corrugata, sono i doni dell’infanzia e lei, pensionata da soli quindici giorni, sta rassegnandosi all’idea che, condizionata da quarant’anni di abitudine, si sveglierà sempre alle sei e mezzo, anche se fuori è buoi pesto. Continue Reading →

Venezia minore

L’età media dei veneziani è piuttosto alta, la maggior parte di noi è brontolona come sior Todaro, ha nostalgia dei baccaretti e di un’intimità più raccolta. “Troppi turisti!” lo diciamo spesso, senza stancarci dell’ovvietà della cosa. La bellezza della nostra città, un po’ troppo esibita, si perde, non nella nebbia di autunno, ma nel grigiore dei nostri malumori.

Continue Reading →

Lettere

Ci sono sale in tanti castelli e palazzi medioevali zeppe di stemmi araldici. Oggi ci risulta difficile capire l’orgoglio per l’appartenenza a una nobile casata, ma in fondo ricamare con pazienza sulla biancheria le proprie iniziali è un modo per essere un po’ orgogliose di ciò che non è negato a nessuno: un nome e un cognome, non necessariamente preceduto dal “de”.  Continue Reading →

Farfalle

I ricami più fini rinunciano al colore: sono bianchi o ecru. Il colore dà più vita, più allegria, ma è come se appesantisse il filo, rendesse la trina meno eterea, la avvicinasse alle cose reali. Le farfalle sono colorate, ma quelle a fuselli sono più spirituali, sono opera delle profondità dell’anima. Continue Reading →