Inizio inverno

È l’ultimo fine settimana dell’anno che passiamo in montagna. Dopo un pomeriggio di pioggia ci addormentiamo grazie al calore della borsa di acqua calda e la mattina di domenica, insolitamente bella, ci offre lo spettacolo delle cime bianche della prima neve e dei boschi in quota spolverati di brina. Dobbiamo svuotare i tubi dell’acqua, verrebbero rotti dal ghiaccio, e ripulire la dispensa da cibi dimenticati sullo scaffale. Continue Reading →

Fuori stagione

Che noi si sia ecologisti o meno, condividiamo tutti uno strisciante e pervasivo timore per le sorti del pianeta e spiamo ogni stranezza vegetale come un segno di squilibrio. Però chi è amico della natura sente che la natura gli è amica, e noi, quando siamo nella casetta di montagna, ci sentiamo circondate da un’armonia che ci viene dal cuore. Continue Reading →

Trovatelli

Laura compra orsetti nei mercatini. È sorprendente come i giocattoli vi compaiano praticamente nuovi ed è saggio che i genitori pensino che meritino un destino migliore da quello di ingombrare camerette già troppo piene di doni.  Così Laura si lascia tentare e, prima di trovare il padroncino giusto per ogni orsetto, sferruzza maglioncini e sciarpette, come se non bastasse una folta pelliccia per affrontare l’inverno. Continue Reading →

Per piccoli amici

Chi ha avuto un cane può capire Laura: la brandina di Tobi, quasi nuova, comprata per rallegrare la sua vecchiaia è rimasta  a lungo nell’angolino della camera di Giulia. Il guinzaglio ha continuato a penzolare sulla maniglia della porta accanto alla museruola che veniva portata in passeggiata per obbligo di legge, ma che veniva usata solo per salire in autobus. Continue Reading →