In vetro

Tra i materiali che accumuliamo per i nostri probabili e improbabili lavori ad ago, ferri e uncinetto i bottoni hanno un ruolo del tutto particolare. Molti ci piacciono così come sono: conservati in vasi trasparenti, lucidi e colorati, sembrano caramelle. I barattoli allineati in bella vista fanno allegria, si può pensare di prelevare un esemplare ogni tanto, non ci sogniamo certo di rinunciare alla nostra collezione, anche qualora i nostri progetti prevedessero di fornire a qualche centinaio di asole i bottoni di adeguata grandezza. Continue Reading →

Berrettino

Laura è molto orgogliosa della piccola nata a un suo simpatico collega, il suo senso di appartenenza al corpo scolastico le fa condividere l’evento, lei non avrebbe nulla in contrario se, come nella repubblica di Platone, le menti più elevate condividessero la prole e tutti si considerassero genitori. La piccola è davvero bellissima: un visino perfetto, una testina tonda tonda. Continue Reading →

Nebbia e mimose

Sono diventati sempre più rari i giorni di nebbia fitta, quando il cielo e il mare si dissolvono nel grigio e sembra di essere nel nulla, i rumori giungono ovattati e i battelli emettono cupi avvertimenti: navigare diviene pericoloso e senza radar si rischia la collisione. Ai veneziani la nebbia un po’ piace, avvolge, rende intima la città: si vedono meno i colori sgargianti, i cumuli di cianfrusaglie che una volta si chiamavano “ricordini” e oggi si comprano senza nemmeno pensarci su un istante, non ricordano nulla e nemmeno servono a qualcosa. Si vedono meno anche i turisti, persi in una magica dissolvenza. Continue Reading →