Chiocciole

Le chiocciole sono ammesse con gioia al banchetto delle nostre bordure di verde, così esuberanti da nascondere bene qualche margine sbocconcellato. Non amiamo invece le lumache rossicce, invadenti, viscide e velocissime nel riprodursi, non per nulla se ne vanno in giro impudicamente nude. Le chiocciole invece si corteggiano, si abbracciano timidamente restando ognuna a casa sua. Continue Reading →

Colori e confini

Oggi, come un tempo, può succedere che la tinta di un tessuto dilaghi nel corso del bucato e cambi il colore di mutande, canottiere, camicie e strofinacci. Esiste un foglietto di carta capace di acchiappare il colore, ne è avido a tal punto che la biancheria rimane bianca, mentre lui si colora intensamente e va per questo menzionato tra le dieci migliori invenzioni dell’ultimo secolo. A volte i ricami antichi sono circondati da un debole alone, i fili hanno dato vita a disegni raffinati e precisi nei loro contorni, ma poi sono sconfinati sulla tela con gran delusione di colei che li riteneva dei sicuri alleati, docili strumenti della sua creatività. Continue Reading →