Ancora orsi?

Laura non sa se esibirli o nasconderli, ne ha fatti talmente tanti che a chiunque verrebbe la tentazione di chiederle: “Cosa te ne fai? Dove li metti?”. Non a Cristina, che si è sentita fare cento volte queste due domande rispetto ai suoi acquisti e quindi non si sognerebbe mai di ripeterle a sua volta. Riceve in dono, come premio per la sua complicità, l’orsetto più buffo, con due grandi orecchie e un sorriso simpatico.

Non è quindi per criticare o disapprovare che invita Laura ad immaginare cosa succederebbe se madre Natura si fosse appassionata come lei a far orsi e noi dovessimo fronteggiare centinaia di plantigradi in cerca di cibo per i boschi dell’Alpago. Laura non si scompone: “Certo, per noi sarebbe un guaio, meno male che qui a lei invece piace così tanto fare api e formiche!”.

Vestiti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.