Avere un cane d’inverno

Ci sono giornate nelle quali è proprio difficile uscire di casa, soprattutto la mattina presto. Eppure, non appena Laura incrocia lo sguardo interrogativo del suo Tobi, cogliendovi quella luce di fiduciosa speranza, abbandona ogni pigrizia per aggirarsi tra le calli col suo vecchietto dall’occhio arzillo.

Nebbia, freddo e pioggerellina diventano una compagnia piacevole e avvolgente. Lui, nonostante i reumatismi, è felice, come quando usurpa beato il letto di Giulia che da qualche anno vive e studia lontano.

Cormorani

What Others Are Saying

  1. Giulia Moreira Apr 15, 2014 at 11:40

    Mi mancate tanto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.