Circo

Le feste sono sempre state occasione di divertimento. Un tempo il divertimento veniva centellinato, le immagini non nascevano miracolosamente dagli schermi e il Natale, sul piano immaginativo, aveva due protagonisti: il Presepe e il Circo. Oggi ci chiediamo se si riesce ancora a guardare i pastorelli e gli angioletti con ingenua meraviglia, mentre il circo soffre della generale svalutazione di tutto ciò che avviene davvero, a funamboli coraggiosamente senza rete si preferiscono supereroi capaci di saltare come grilli.

Per Laura e Cristina, l’unico ricordo del Circo è legato a un eccesso di fiducia nella realtà: girava per la platea un fotografo che depositava sulle ginocchia dei bimbi un minuscolo, ma vero, cucciolo di leone. Noi facemmo un capriccione perchè, fatta la fotografia, non volevamo restituire la bestiola, pensando che ci fosse stata regalata per davvero!

Pagliaccio a punto erba

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.