Coriandoli

A Laura probabilmente sono piaciute molto le mascherine che, fingendosi Zorro, Supermen e coccinelle, hanno sparso ovunque manciate di coriandoli. Lei non si è soffermata a guardare le sofisticate mise degli adulti, i suoi sguardi erano tutti per quei nanerottoli buffi che vestivano bene i costumi da pulcini perché, ad accentuare le loro rotondità, indossavano il pannolone e trotterellavano pieni di allegria, già consapevoli di essere un divertimento per tutti.

Questa è la spiegazione che Cristina si è data vedendo la sorella impegnata in un lavoro facile, ma di grande pazienza: il suo uncinetto ha prodotto una miriade di coriandoli di lana che, tutti insieme, producono un pannello traboccante di colori. Probabilmente diventeranno un cuscino che consentirà di riprodurre in casa l’allegria che il carnevale ha riversato per calli e campielli.

Corandoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.