Davide e Golia

Laura scatta fotografie ai nostri fiori, che, come i bambini, sono talmente belli che non ci si stanca mai di cogliere il loro sbocciare alla vita. Il nostro bosco è stato gravemente danneggiato dall’ultima neve, noi abbiamo un gran daffare per tagliare i tronchi di alberi divelti. Sono dei giganti ma siamo tenaci, l’impresa non ci scoraggia. I fiori cresciuti su steli esili, si sono dimostrati meno vulnerabili, ancora una volta Davide vince su Golia.

Poveri alberi, hanno dovuto affrontare l’inverno, i nostri bulbi invece hanno atteso il momento propizio per tornare a far foglie e produrre corolle profumate. Abbiamo tulipani, giacinti e narcisi, quindi nonostante l’ecatombe di frassini, betulle e aceri ci scambiamo una frase che non ci stanchiamo mai di ripetere: come siamo fortunate!

Leucojum aestivum

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.