Fiori di melo

Laura ha portato dall’Irlanda due regali per Cristina: un paio di bellissime calze di lana vede, dove pascola un felice gregge di pecore (lavorare ai ferri è bellissimo, ma anche le macchine da maglieria fanno miracoli), e le foto di un melo fiorito. Per la maggior parte delle persone incontrare un melo non rappresenta un’esperienza significativa, per noi invece è una gioia da condividere. I suoi fiori hanno una grazia particolare, il bianco ha sfumature rosa che sembrano dare ai petali una consistenza, una compattezza che il delicato, bianchissimo, mandorlo non possiede.

La chioma, che ha ritrovato tutta la sua vitalità dopo il riposo invernale, ondeggia dolcemente nella brezza, si lascia accarezzare dalla luce. L’Irlanda è un paese che fa amare il grigio del cielo, perché promette piogge abbondanti che rendono i prati di un verde smagliante e in un clima temperato dalla corrente del Golfo, ma nordico, la mela è la regina dei frutti. Nell’entusiasmo del momento abbiamo pensato che sarebbe bello se una nostra futura nipotina si chiamasse Melina, anche se il dizionario etimologico ci avverte che questo nome, non molto comune, deriva dalla parola greca che significa miele.

Boccioli di melo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.