Frutti e fiori

Per i frutti non ci sono eccezioni: prima possiamo ammirare i fiori e poi gustare i frutti. Chi mette nell’acqua di un vaso un bel ramo di ciliegio, i cui boccioli si apriranno allietando la casa, il più delle volte non ha rinunciato a nulla: i ciliegi da fiore, orgoglio dei giardini giapponesi, non producono che bacche insignificanti, forse gradite al becco degli uccelli, ma non al nostro palato. I cuochi raffinati friggono i fiori di zucca, quelli stravaganti riservano lo stesso trattamento ai fiori acacia o preparano lo sciroppo di sambuco.

Ben pochi sanno che cogliendo i carciofi privano la pianta di un fiore meraviglioso: quindi se gustiamo una delle più buone e pregiata verdure, non avremo occasione di vedere la sua naturale evoluzione. Chi ha un orto non dovrebbe sacrificare tutti i carciofi, il fiore è grande, coloratissimo, anche uno solo esalta la bellezza di questa pianta utile e decorativa.

Fiore di carciofo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.