Imparaticci

Gli imparaticci sono per il mondo femminile ciò che l’Enciclopedia è stata per l’Illuminismo: contengono tutto il mondo, tutte le lettere, frutti, fiori e colori e un buon campionario di punti, chi più ne conosce più ne metta. Come tutti i mondi femminili hanno angusti confini (chiamati in gergo cornicette) e non alludono mai a una teoria, a una conoscenza o a un discorso. Non di rado compaiono Adamo ed Eva, una delle poche storie dove la donna è protagonista e l’uomo semplice comprimario.
Potete trovare a volte, come ultimo rappresentante della classicità, Cupido, anche se gli omini e le donnette degli imparaticci non sembrano certo capaci di slanci amorosi, se ne stanno rigidi come le marionette degli orologi svizzeri. Più disinvolti sono i cagnolini, con una coda che sembra voler scodinzolare a tutti i costi. Se ricamate un imparaticcio ricordatevi di mettervi il vostro nome e la data: tra cento anni varrà molto di più!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.