Mappe

Cristina ha ricevuto in dono le riviste di ricamo appartenute a una vecchia signora ed è rimasta affascinata dai modelli decalcabili per il ricamo. Il disegno passa sulla stoffa grazie al calore del ferro da stiro e l’ago ha così una guida sicura.

Più complicati sono i cartamodelli per i vestiti, dove le linee si intersecano in colori diversi e bisogna seguire quello prescelto per tagliare. La carta è vecchia e molto leggera, fiori frutti e animali non appartengono più al nostro gusto estetico, ogni epoca ha il suo stile. Osservando i disegni Cristina e Laura cercano di capire il fascino legato a questi reperti, a Laura stranamente fanno venire in mente i romanzi d’avventura della prima infanzia. C’è qualcosa di avventuroso nell’esplorare il passato? Senz’altro sì, i nostri cartamodelli assomigliano a mappe del tesoro, e sono tesori leggendari quei ricami che queste mappe invitano a realizzare.

Tappeto da tavola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.