Orme

La laguna di Venezia ghiacciò nel 1929, nel 1985 e nel 2012. Le nevicate sono meno rare, non servono temperature polari per vedere la città spolverata di bianco. A nostro parere è una veste che non le si addice, l’acqua deve restare acqua, il grigio della nebbia e della pioggia non guasta, ma il biancore ci sembra troppo vistoso, è come un velo da sposa sul capo di una vecchia signora.

È un trucco per sorprendere ulteriormente i turisti, pronti a scattare un milione di fotografie. È bello però scoprire al mattino le orme dei passerotti che, allettati da una manciata di briciole, hanno danzato sui nostri davanzali per festeggiare l’inverno.

Orme

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.