Perline

Impiraperle: così vengono chiamate in veneziano le donne che con aghi lunghi e sottilissimi confezionano a mano le collane. Alcune perle di vetro sono davvero minuscole e infinita è stata la pazienza di chi le ha utilizzate per impreziosire i ricami. Noi siamo sempre tentate dal comprare l’ennesimo sacchettino pieno di quel brillante materiale che scorre tra le nostre dita come sabbia. Ci sembra anche di sentire un lieve fruscio, come uno scorrere d’acqua, la trasparenza cristallina e colorata del verto ci incanta.

Un tempo con le perline venivano confezionati piccoli e buffi oggetti di bigiotteria e le Vergini sotto la loro campana trasparente venivano circondate da rose, gigli e foglie sagomati con un leggerissimo fil di ferro. sono belli ancor oggi, sempre che si riesca a liberarli dalle incrostazioni che decenni di una polvere grigia e spessa hanno depositato su questi fiori ai quali non è concesso sfiorire.

Perline

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.