Scialli

A nostro parere gli scialli possono sottolineare la femminilità in due modi diversi, quasi opposti. Ci sono gli scialli in seta, dai colori vivaci e le lunghe frange delle ballerine di flamenco che concorrono ad esprimere l’aspetto sfrontato e dinamico, quasi aggressivo, della seduzione. Danzano e volteggiano, certo non proteggono dal freddo. Gli scialli di lana servono invece a coprire, avvolgere, nascondere.

Un tempo a Venezia tutte le donne avevano uno scialle nero e pesante, veniva gettato sulle spalle per uscire, a quel tempo non si usava il cappotto. Lo si indossava con un gesto rapido ed evidenziava come non esistesse un netto confine tra l’interno della casa e il campo dove si svolgeva tanta della vita quotidiana.

Scialle in rio

What Others Are Saying

  1. Nadia Feb 15, 2013 at 09:21

    bellissimo! 🙂

  2. Gaia Giu 9, 2013 at 19:33

    Bellissimo il colore ed anche la forma! Mi ricorda i lamponi..si sembra fatto con il filo di lana di pecore che hanno mangiato un sacco di lamponi 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.